Blog

Il numero di telaio è utile per identificare la bici?

Il numero di telaio di una bicicletta è un elemento di identificazione importante. Spesso marchiato a fuoco dal costruttore, non è facile da asportare o da coprire con una mano di vernice. Presenta però due importanti inconvenienti:

1) Spesso non è univoco.
2) È di difficile e laboriosa lettura

A causa del punto 1, il numero di telaio raramente è sufficiente ad identificare univocamente un esemplare specifico di bici. Ce ne possono essere decine/centinaia con lo stesso numero di telaio e dello stesso colore. Quindi se due di queste bici vengono rubate e una viene ritrovata, di quale si tratta? E questo è il motivo per cui le Forze di Polizia, pur in presenza di denuncia e di numero di telaio indicato, possono rifiutarsi di riassegnare la bici recuperata.

Per quanto indicato al punto 2, spesso nessuno si prende la briga di cercare il numero di telaio, frequentemente posizionato sotto la scatola del movimento e quindi di difficoltosa e complicata lettura. Non è un caso se, quando le Forze di Polizia recuperano delle bici rubata, pubblicano le foto, magari la marca, ma mai indicano il numero di telaio. Quindi è molto difficile risalire al proprietario col semplice numero di telaio. Le statistiche disponibili presso il Registro Italiano Bici sono in tal senso molto chiare.

Da qui, l’importanza di identificare univocamente la bici attraverso una marchiatura che sia univoca e riconosciuta dalle forze di polizia.

Ti hanno appena rubato la bici?

La prima cosa da fare, se è registrata nel Registro Italiano Bici, occorre segnalarne il furto immediatamente. È nelle prime 24 ore dal furto che si hanno le maggiori probabilità di ritrovare la bici rubata. Quindi va fatta la denuncia di furto alle forze dell’ordine, polizia di stato o comando dei carabinieri, avendo cura di far inserire nella denuncia tutti gli elementi importanti alla sua identificazione, ovvero: numero di marchiatura, foto, numero di telaio, marca, colore ecc. Fatte queste azioni essenziali, se la tua bici non è identificata univocamente e non è registrata nel Registro Italiano Bici, non ti rimane altro che sperare nella buona sorte, avendo meno dell’0,5% di probabilità di recuperare la tua bici. Se invece la tua bici è marchiata con uno dei sistemi del Registro Italiano Bici e iscritta ai Servizi di Proprietà e Garanzia, la speranza di recuperarla è decisamente più elevata, fino ad arrivare al 30-40% dei casi. Vedi tutte le bici ritrovate dal Registro Italiano Bici.

Antifurto economici

Normalmente, sotto i 20 € di prezzo si trovano in commercio diversi tipi di antifurto. Si va dalle spirali di acciaio, ai multifilo gommati, dalle catene a sezione tonda ai cobra/serpentoni economici. Tutti questi tipi di antifurto più che proteggere la bici ne aumentano l’appetibilità per il ladro in quanto si aprono normalmente a mani nude. Ma attenzione! Il prezzo elevato dell’antifurto non significa elevata qualità e inoltre l’antifurto da solo non basta.